Depuratore Agnone, rilevate irregolarità

La Società che gestisce il depuratore di Agnone (Isernia) è stata multata, per 5000 euro, dai carabinieri forestali per irregolarità di carattere amministrativo. Il provvedimento rientra nelle attività di contrasto all'inquinamento ambientale. "Nella gestione del depuratore comunale di Agnone - si legge in una nota dei Cc Forestali - sono state rilevate una serie di irregolarità di carattere amministrativo con particolare riferimento alla corretta tenuta del registro di carico/scarico dei rifiuti prodotti nel ciclo di funzionamento dell'impianto". I controlli proseguiranno con "l'obiettivo di assicurare ai cittadini elevati livelli di sicurezza ambientale in tutto il territorio provinciale". (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Civitella Alfedena

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...